Giovedì 27 Giugno 2019

Il 2 giugno la festa dello Sposalizio del mare di Cervia entra nel clou con il lancio dell'anello

Domenica 2 Giugno 2019 - Cervia

Domenica 2 giugno si entra nel clou della festa dello Sposalizio del mare di Cervia. Sarà una giornata densa di avvenimenti in cui si rinnova il rito del matrimonio con il mare, del lancio dell’anello e del recupero della vera nuziale donata dal distretto del Beaujolais da parte dei giovani cervesi.

In attesa dell’inizio della cerimonia, nel Piazzale dei Salinari alle 10,00 viene scoccata la prima freccia del 15° Trofeo dell’Anello, la gara di tiro con l’arco per archi olimpici e nudi sulla distanza di 15 metri organizzata con la Compagnia Arcieri Cervia, che ogni anno anticipa la cerimonia dello Sposalizio e anima la mattina del giorno dell’Ascensione.

Alle 10.30 dalla Torre San Michele partirà la passeggiata patrimoniale dedicata al mondo dei pescatori con aneddoti e storie di vita passeggiando lungo il portocanale con incontri e racconti legati al mare e alla pesca a cura dell’Ecomuseo del Sale e del Mare. Sul mare, alle 11.00 partirà la regata di barche storiche dedicata a Paolo Puzzarini, “La cursa di Batel”, con le barche della Mariegola delle Romagne con le vele al terzo dalle caratteristiche colorazioni realizzate con colori naturali.

Nel pomeriggio alle 15.00 in piazza Garibaldi si terrà lo spettacolo del Gruppo di sbandieratori e musici e Alfieri di San Marino ( a cura della federazione Balestrieri Sanmarinesi). Alle 16.00 nella Cattedrale di Cervia si può assistere alla solenne liturgia, la Messa dell’Anello, celebrata dall’Arcivescovo, di Ravenna e Cervia, Lorenzo Ghizzoni durante la quale avviene lo scambio di doni del sale di Cervia e del pane della Sensia.

Al termine della liturgia parte da Piazza Garibaldi (alle ore 17) il Corteo dell’Anello, la tradizionale parata che attraversa la città dirigendosi verso il Porto Canale e accompagna l’Anello fino all’imbarco. Il Corteo, una bellissima sfilata in abiti e costumi d’epoca, autorità civili e religiose, i salinari, i panettieri, i pescatori dell’anello i pescatori de “La Pantofla” accompagneranno la Dama dell’anello, quest’anno miss Rodano Chloé Prost, fino al porto. In parata anche la delegazione del distretto del Beaujolais, quest’anno ospite d’onore dello Sposalizio del Mare.

Sono circa 100 i figuranti che partecipano alla sfilata in abiti d’epoca di Pietro Barbo vescovo di Cervia, ovvero del periodo 1445-50 creati dall’atelier Bottega del Costume di Dina Bagnara che fin dal 1983 elabora e cura i costumi del corteo dello Sposalizio del Mare. Una volta raggiunto il Porto Canale, il corteo delle barche storiche si avvierà verso il mare aperto unendo le marinerie antica e moderna in un abbraccio sulle acque. Poi il momento più suggestivo, con la celebrazione dell’antico rito del matrimonio con il mare, il lancio dell’anello nelle acque dell’adriatico e la sfida dei pescatori dell’anello.

Lungo il porto canale , in via Nazario Sauro angolo piazzale Aliprandi dalle ore 15.00 alle 21.00 ci sarà lo stand di Poste Italiane che metterà l’annullo postale dedicato allo Sposalizio del Mare 2018 sulla cartolina dell’evento. I biglietti per le motonavi che seguiranno il corteo in mare alle 18.00 sono in vendita presso gli IAT Interi € 5,00; ridotti per bambini fino a 10 anni € 3,00. Il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto in beneficenza.


In piazzale Aliprandi, dove lo stand dei pescatori continua a proporre i menù della tradizione marinara locale esaltati dal sale “dolce” di Cervia la festa continua con l’appuntamento della Cuccagna sull’acqua (ore 21.00) la tipica gara di abilità tra i giovani cervesi. La tradizione cervese ogni anno li vede sfidarsi in corsa lungo il palo coperto di grasso inclinato sull’acqua.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it