Mercoledì 22 Maggio 2019

Elezioni. Progetto Cervia - Italia in Comune: “l’attivazione del Liceo è sempre più vicina”

Giovedì 16 Maggio 2019
Magazzino del Sale Darsena

Cervia e le sue prospettive di sviluppo: se ne parla oggi, giovedì 16 maggio (ore 19) al Tanta Roba Cafè con la Lista civica Progetto Cervia - Italia in Comune che prosegue gli incontri con la cittadinanza. “Il tessuto commerciale di Cervia – introduce Michele Fiumi, capolista dei civici – è il primo a dover essere sostenuto mediante sgravi su tariffe e tasse, al fine di rilanciarlo come cuore pulsante della ripresa della città e va valorizzato altresì l’asse commerciale di viale Roma. In questo contesto si innesta anche la questione Magazzeno del Sale Darsena: deve essere un’opportunità importante, un nuovo attrattore turistico e culturale, non può essere solo l’ennesimo ristorante o un contenitore di esercizi commerciali, 6 milioni di denaro pubblico meritano un’altra progettualità, meritano eventi di qualità per turisti e residenti.” 

 

Altro capitolo, strettamente connesso al rilancio commerciale è il porto: “È fondamentale l'allungamento del porto per il ripristino stabile della navigabilità, l’allargamento della darsena turistica e la sua valorizzazione come asset fondamentale per il rilancio di Cervia. Il porto, a Cervia praticamente è nel centro storico, e tutte le attività economiche collegate, rappresentano un’opportunità economica strategica che potrebbe portare un ulteriore sviluppo sia in termini di investimento che di lavoro.”

“Siamo poi contenti di constatare la convergenza di idee con la Lega sul fronte ‘case dei salinari’: – continua Fiumi – in tal senso occorre definire un piano di riqualificazione del centro storico e delle case dei salinari, per permettere a questi ultimi ed ai loro eredi, di investire per il recupero degli immobili.”

 

Non meno importante, l’aspetto culturale da sviluppare, partendo dal già citato Magazzeno del Sale Darsena, ma aprendo poi la strada ad un percorso di integrazione delle ricchezze museali, naturali ed artistiche che contraddistinguono Cervia: “Va valorizzata la storia della città attraverso il collegamento dell'area dei Magazzeni del Sale con le Saline e i siti archeologici di Cervia vecchia/Cervia Antica. Da museo del sale a “Museo della città di Cervia”, occorre sviluppare un itinerario culturale che porti i visitatori di tutte le età ad apprezzare la città nella sua complessità, partendo dal centro per arrivare poi alle ricchezze monumentali che si trovano nel suo entroterra, per ciò sfruttando anche i collegamenti con le principali istituzioni culturali romagnole.”

“Largo ai giovani ed al loro coinvolgimento: servono spazi di intrattenimento e socializzazione, a partire dalla Casa della Musica, fino ad iniziative adottate dal Teatro comunale. Il capitolo scuola, infine, è quello che maggiormente ci sta a cuore: a Cervia, ad eccezione dell'Istituto Alberghiero che svolge un lavoro meritorio, non ci sono scuole medie superiori. È un problema annoso, di difficile soluzione che occorre affrontare con forza e decisione. Stiamo lavorando insieme al nostro candidato, Massimo Medri, per attivare a Cervia una succursale del Liceo che potrebbe potenzialmente partire già entro l’anno scolastico 2020-2021” conclude la Lista civica Progetto Cervia - Italia in comune.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it