Mercoledì 22 Maggio 2019

Elezioni. Delorenzi (PD): Gattamorta critica Medri e gli alleati, ma in passato c'erano anche loro

Martedì 14 Maggio 2019 - Cervia

"Riscontriamo con sorpresa le critiche del candidato sindaco Gianluca Gattamorta contro Massimo Medri, il PD e i suoi alleati, - dichiara Enrico Delorenzi, Segretario dell’Unione Comunale del Partito Democratico di Cervia - non potendo non notare che fra quegli alleati ci sono stati in passato anche lo stesso Gattamorta e diversi protagonisti della lista che lo sostiene. Fino a pochissimi anni fa, infatti, la componente che proviene da SEL era in maggioranza con il PD e lo era anche quando Massimo Medri ricopriva il ruolo di Sindaco, tanto che l'attuale capolista Elena Alessandrini faceva parte della giunta di cui viene criticato l'operato”. 

 

"Lo stesso – prosegue Delorenzi - si può dire dell'altra componente, ovvero Rifondazione Comunista, che sostenne il centro-sinistra e Massimo Medri alle elezioni, così come ha sostenuto Roberto Zoffoli ora incolpato di aver incrementato le tasse. Viene pertanto da domandarsi il motivo di critiche che dovrebbero rivolgere in primis verso loro stessi. In ogni caso noi affermiamo a chiare lettere che le accuse sono totalmente prive di fondamento, in quanto le giunte di centrosinistra che si sono succedute (incluse quelle di Medri, come conferma l’allora assessore al bilancio Gabriele Armuzzi) hanno sempre mantenuto in ordine i conti del Comune e i bilanci in perfetto equilibrio. Prova di questo è il basso indebitamento del Comune di Cervia, merito delle nostre amministrazioni e riconosciuto dallo stesso Gattamorta. Noi offriamo ai cittadini cervesi questo elemento di serietà, e non comprendiamo l’astio che la lista di sinistra riserva al PD in misura maggiore rispetto alla Lega e alle destre che dovrebbero rappresentare il naturale avversario politico”.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it