Martedì 18 Giugno 2019

LA POSTA DEI LETTORI / Confesercenti ringrazia la Municipale: "le emergenze sono su altri territori"

Giovedì 9 Maggio 2019

Prendiamo spunto dai dati diffusi dall’Amministrazione Comunale sull’operato della nostra Polizia Municipale per ringraziare tutti gli uomini del Comando e chi lo dirige, per l’attenzione e l’impegno che mettono nel garantire ordine e sicurezza alla città.

Senza clamore e con costante impegno, la P.M. è sempre “sul pezzo” anche in momenti evidentemente straordinari, come l’evento della Granfondo del Sale, che porta a Cervia migliaia di persone concentrate in poche ore.

Vogliamo sottolineare l’aspetto di una città, comunque organizzata e controllata, anche per invitare chi si diletta in analisi frettolose, quando non disfattiste, ed estremamente negative per la nostra promozione turistica, a tenere basso il tono della voce quando si portano in evidenza piccoli episodi di maleducazione. Episodi che vanno certamente sempre combattuti con ogni mezzo (bene le sanzioni a chi ha orinato per strada), ma che non possono e non devono rappresentare, da nessuna parte, nei media e nei social in generale, l’immagine della nostra città.

Il lavoro sulla sicurezza e sulla tranquillità della nostra città ha il fiato lungo; prevede un impegno costante, certamente sempre da evolvere anche con l’utilizzo delle nuove tecnologie, che raccomandiamo di non strumentalizzare, neanche in campagna elettorale, a mo’ di spot propagandistico, considerato che poi il prossimo Sindaco – chiunque esso sia – dovrà partire dal lavoro fatto, secondo noi molto positivo, per implementarlo e renderlo ancora più produttivo.

La nostra città muove migliaia di presenze, che si portano dietro, fra i tanti turisti, anche qualche problema legato a cattivi comportamenti, maleducazione e tutto quello che fa parte di una società come quella attuale.
Sugli episodi singoli teniamo il tono basso; ovviamente parliamone nelle dovute sedi istituzionali, aiutiamo l’Amministrazione e le Forze dell’Ordine con il lavoro che quotidianamente da anni svolgono, ma non facciamone un elemento amplificato di visibilità sui social perché ciò è estremamente controproducente per la nostra immagine.

Sventolare bandiere di difesa e di richiamo alla legalità sposta inutilmente l’attenzione su messaggi anti-turistici. Le emergenze sono ben altre e le lasciamo ad altri territori, fortunatamente lontani da noi.

 

Confesercenti Cervia

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it