Mercoledì 27 Marzo 2019

Proseguono i venerdì culturali della casa delle Aie con musica e tradizioni popolari

Giovedì 14 Marzo 2019 - Cervia

Prosegue venerdì 15 marzo il programma dei venerdì culturali della casa delle Aie con una serata dedicata a musiche e tradizioni popolari con il trio Scalini e con Radames Garoia e Nivalda Raffoni. La stagione culturale 2018-2019 è promossa dall’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia.


Il Trio Scalini è formazione strumentale imolese costituita da Erik Scalini (fisarmonica), Roberto Valentini (chitarra), Davide Camporesi (batteria e voce). Il trio si esibirà in un repertorio di musica dal vivo che spazia dal liscio romagnolo alla musica tradizionale popolare italiana, dalle canzoni anni 60/70 alla musica caraibica e sudamericana. RADAMES GAROIA e NIVALDA RAFFONI, appassionati cultori delle tradizioni romagnole, presenteranno la rievocazione dell’antica usanza, pressoché dimenticata, di avvalersi dei “garzoni” per le attività lavorative del mondo rurale (e non solo).

Lo faranno con aneddoti, poesie e racconti sul tema. Il 25 marzo la Chiesa festeggia l’Annunciazione, ma una volta in campagna, quella era per tutti, la Madona di garzon (la Madonna dei garzoni). In quel giorno iniziavano i contratti dei ragazzini che erano accolti dalle famiglie come se fossero un bambino in più. Ovviamente eludevano la scuola e abbandonavano le loro famiglie in cui lasciavano numerosi fratelli ed andavano ad abitare nella nuova casa, della quale dovevano assimilare in fretta le abitudini, lavori, cibi ed adeguarsi, altrettanto in fretta, ai servigi più umili e ingrati, senza aver diritto a lamentarsi o a fare osservazioni.

L’ingresso alla serata del Teatrino delle Aie è libero e gratuito, anche per i non soci. In occasione dei “venerdì culturali” la gestione del Ristorante della Casa delle Aie, che fa capo ai fratelli Battistini, presenta interessanti proposte di degustazione di piatti della tradizione gastronomica romagnola (INFO tel. 0544 927631).

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it