Mercoledì 27 Marzo 2019

Illuminazione Pubblica Project. Hera s’aggiudica la gara: Cervia diventa più sicura e sostenibile

Giovedì 14 Marzo 2019 - Cervia

Il Sindaco: "Avremo la nostra città illuminata al meglio, con una migliore resa estetica. Scelta di grande sostenibilità ambientale e risparmio di risorse dei cittadini. Al via i lavori nella prossima primavera"

La città di Cervia cambia il suo volto serale con la nuovo project sulla pubblica illuminazione che vedrà la trasformazione di tutti i punti luce (cd. Lampioni) con lampade al led, con tonalità calde, non solo nei luoghi storici ma in tutti i quartieri. Una scelta che verte su due capisaldi: ridurre i consumi energetici per una migliore sostenibilità ambientale e garantire lampioni accesi tutta la notte per migliorare la sicurezza e la visibilità, in luogo degli attuali spegnimenti notturni. 

Per permettere una ristrutturazione così sostanziale degli impianti di illuminazione pubblica, l'amministrazione ha scelto lo strumento del Project Financing che consente di realizzare immediatamente i lavori di efficientamento energetico, senza gravare sull'intero bilancio nella parte investimenti, che di fatto verrebbe bloccato per alcune annualità, solo su questo progetto. L'esito della gara è stato molto positivo per la città, con un miglioramento significativo dei parametri fissati in gara e dalla proposta iniziale di Project. Il progetto offerto in seguito a gara individua specificamente gli interventi di adeguamento necessari stimati in €. 7.100.00,00 (oltre IVA) + €. 350,000,00 (oltre IVA) per spese tecniche, D.L., collaudo, ecc., per complessivi €. 7.450,000,00 (oltre IVA) a carico del privato.

 

Il progetto presentato in gara prevede:

 

• un consumo annuo di 1.497.005 kWh/anno, con un risparmio di 4.148.477 kWh, pari al - 73,48% rispetto alla situazione attuale;

• 11.867 punti luce gestiti e rimodernati (compresi semafori e segnali luminosi).

• l’eliminazione completa delle lampade del tipo Mercurio e Sodio di vecchia generazione che consumavano molta energia;

• l’installazione di circa 10.500 nuove armature a LED e refitting (di cui oltre il 50% della tipologia armature d’arredo per le zone di pregio della città e delle varie località);

• l’esecuzione di numerosi altri interventi di efficientamento energetico e funzionale ( 22 nuovi quadri elettrici, 69 quadri riqualificati, 151 quadri telecontrollati, 406 lampioni con il controllo elettronico in caso di malfunzionamenti, 5.000 metri di linee elettriche da sostituire, 1595 nuovi sostegni (pali), 853 rigenerazione di sostegni, 502 adeguamenti di blocchi di fondazione, ecc.);

• l’accensione degli impianti senza spegnimenti notturni per 4.196 ore/anno;

• opere di valorizzazione architettonica dei monumenti cittadini, ristrutturazione ed incremento dell’uniformità dei corpi illuminanti. Vantaggi per la collettività anche sotto il profilo economico, infatti L’offerta economica prevede un ribasso del 7,70%, per canone annuo di €. 1.230.359,00 (oltre ad IVA 22%, per complessivi €. 1.501.037,98), di cui:

• €. 345.000,00/anno per la componente di gestione e manutenzione,

• €. 262.000,00/anno per la componente energia elettrica,

• €. 623.000,00/anno per la componente di ammortamento dei lavori eseguiti; Durata del contratto di gestione: 20 anni. Il LED (Light Emitting Diode) è la sorgente luminosa attualmente di riferimento nell’ambito dell’efficientamento dell’illuminazione pubblica.

 

Hera Luce, grazie all’esperienza maturata su questi sistemi, è in grado di valutare e scegliere le soluzioni migliori presenti sul mercato, adattandole alle esigenze delle realtà in cui opera per rispettare al meglio i Criteri Ambientali Minimi definiti a livello europeo.

 

“Cambia la cartolina serale della città - dichiarano il Sindaco Luca Coffari e l'assessore ai Lavori Pubblici Natalino Giambi - con l'installazione dei lampioni al led ed il rifacimento di tutti gli impianti si ridurranno del -73% i consumi, le emissioni inquinanti di CO2 del -1.672 ed i lampioni saranno accesi tutta la notte per maggiore sicurezza in tutti i quartieri della città, grazie ad un ottimo lavoro degli uffici tecnici del nostro Comune, il risparmio per il bilancio Comunale sarà di 126.000 € all'anno per 20 anni, per un totale di oltre 2,5 mln. Avremo la nostra città illuminata al meglio, con una migliore resa estetica grazie anche alla scelta dei nuovi lampioni che sarà attenta anche sotto il profilo architettonico e la luce sarà calda. E' stata operata una scelta di grande sostenibilità ambientale e risparmio di risorse dei cittadini. Al via i lavori nella prossima primavera, mentre sono già iniziati i primi test estetici per scegliere i lampioni da collocare nei punti più suggestivi della città".

 

“Hera Luce è costantemente impegnata nella ricerca di soluzioni per rendere le città sempre più efficienti e smart e utilizza già lampade a basso consumo nell’84% dei punti luce e nel 77% degli impianti semaforici gestiti, nella logica di essere non solo il fornitore di un servizio, ma un partner qualificato con cui sviluppare progetti in grado di valorizzare il territorio e migliorare la sostenibilità ambientale - afferma Alessandro Battistini, Direttore Generale di Hera Luce-. L’intervento previsto a Cervia porta il servizio di illuminazione pubblica a un livello di efficienza energetica del 73% rispetto allo stato di partenza degli impianti interessati. Un risultato importante, che raggiungiamo grazie all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, selezionate adottando i Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica sviluppati secondo le indicazioni della politica europea, che mira a coniugare competitività e sostenibilità. Anche in questa occasione è stato tenuto conto del valore storico del contesto urbano in cui si andrà ad agire”.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it