Giovedì 27 Giugno 2019

Casa delle Aie. Grande festa per il decennale della costituzione dell’associazione culturale

Domenica 10 Marzo 2019
Casa delle Aie

Grande festa e serata conviviale per festeggiare il decimo anniversario dell’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia. I soci dell’Associazione, con famigliari ed amici, si ritroveranno per trascorrere una serata in allegria lunedì 11 marzo 2019, con inizio alle ore 20. In programma una serata conviviale allietata dalle musiche dei Pitoni e dall’esibizione di Sgabanaza. 

 

Il menù della cena prevede: ANTIPASTO – Tagliere AIE con piadina; PRIMI – Cannelloni al forno e Tagliolini del contadino; SECONDO – Maialino in porchetta con patate; DOLCE – Zuppa inglese. Ed inoltre vino, acqua e caffè. La serata sta avendo un tale successo, che i posti disponibili sono esauriti.

 

L'Associazione: un po' di storia

 

Per iniziativa di 25 soci fondatori, fu costituita l’Associazione Culturale Casa delle AIE Cervia, l’11 marzo 2009, presso la sede del Circolo Nautico di Cervia e alla presenza del notaio Scarano. Con tale denominazione si intendeva rendere esplicito l’impegno di salvaguardare e valorizzare lo storico edificio settecentesco della Casa delle AIE, nell’ottica di una più complessiva valorizzazione dei beni storici, culturali e naturali del territorio. L’Impegno era di ricercare un rapporto di fattiva collaborazione con l’ente locale, con l’associazionismo che opera nel territorio, con le scuole e con la gestione del Ristorante della Casa delle Aie Le finalità statutarie erano definite nel solco di una continuità che intendeva valorizzare un patrimonio di esperienze culturali e sociali, legato all’eredità di personaggi come Carlo Saporetti, Aldo Ascione, Gino Pilandri, Umberto Foschi, Lauro Malusi, Bruno Masini, Luigi Nanni ed altri, che avevano in passato (dal 1955) dato un impulso fondamentale alla nascita e allo sviluppo dell’allora Società Amici dell’Arte.

 

I soci fondatori avevano nominato, al momento della costituzione della nuova associazione,il seguente Consiglio Direttivo: Renato Lombardi (Presidente), Silvano Stella (Vice Presidente), Gianfranco Zavalloni (Segretario), Claudio Ridolfi (Tesoriere), Miriam Montesi, Patrizia Petrucci, Francesco Balsamo, Carlo Simoncelli, Lino Brandolini, Sergio Cecchi e Sergio Matteini. Presidente onorario era Bruno Masini, storico fondatore della Società Amici dell’Arte. Il Collegio dei Probiviri era composto da Bruno Suprani, Enrico Cecchini e Rossano Pavirani (membri effettivi) e da:Giuliano Maroncelli e Pierino Benini (membri supplenti).

 

Nel corso di 10 anni l’associazione ha realizzato una mole straordinaria di eventi che hanno avuto il pregio della continuità. Sono state 200 le iniziative dei Venerdì culturali del teatrino della Casa delle AIE, che comprendevano serate musicali, commedie dialettali, iniziative dedicate alla storia, alle tradizioni, alla gastronomia, ai grandi personaggi di Cervia e della Romagna, serate dedicate a un mix di aneddoti e racconti romagnoli e musica e le tradizionali iniziative di marzo per le donne e per Lom a merz. Analogo successo hanno avuto le iniziative nel periodo estivo realizzate direttamente o in collaborazione con altre associazioni con un rilievo particolare delle iniziative ecologiche e musicali. Sono stati oltre 7.000 gli studenti e gli insegnanti delle scuole primarie di Cervia e dell’Istituto Alberghiero, che hanno partecipato nell’arco dell’ultimo decennio ai Laboratori didattici di Cucina romagnola, del Ciclo del pane, promossi dall’Associazione Casa delle AIE.

 

Particolare attenzione è stata dedicata al recupero e alla valorizzazione del dialetto con commedie dialettali, incontri con autori di poesie, con laboratori didattici e con alcuni corsi di dialetto. Sono state realizzate interessanti iniziative culturali di grande rilievo come “Cervia Poesia” (2009),, come gli incontri del ciclo “Il Sale della storia” (dal 2009 per vari anni), le iniziative legate al Centenario di Milano Marittima (2012) e al sessantesimo delle Terme (2017). Sono state promosse grandi mostre a cominciare da quella sullo storico Trebbo di poesia (2009), sul Centenario di Milano Marittima (2012), su “Cervia città del sale” (2017), abbinate anche a pregevoli pubblicazioni. L’Associazione Culturale Casa delle AIE con le sue iniziative e con le sue attività svolte nell’arco di un decennio ha dimostrato di essere un soggetto attivo della vita culturale e sociale cervese.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it