Sabato 16 Febbraio 2019

Milano Marittima. Presentato il piano parcheggi. In arrivo 290 nuovi posti auto

Giovedì 7 Febbraio 2019 - Cervia
Il nuovo Piano parcheggi

Altri 250 parcheggi nel 2020 e nuovi parcheggi scambiatori agli ingressi sud e nord. Potenziato anche il navetto per mare e centro.

E' stato presentato alle associazioni di categoria, alla presenza dell'assessore Natalino Giambi e del delegato ai trasporti Claudio Lunedei, l'ulteriore potenziamento del piano parcheggi per la località di Milano Marittima redatto dal settore Programmazione e Gestione del Territorio.

Il piano ha l'obbiettivo di incrementare già dalla prossima estate i posti auto nella località e di proseguire nel prossimo biennio portandoli a 540, ai quali si aggiungeranno negli anni successivi anche ulteriori parcheggi scambiatori, che si andranno a sommare ai 400 posti del Palacongressi - spiegano dal Comune di Cervia Milano Marittima -. Questo consentirà di alleviare il problema di mancanza di parcheggi nella località, ma anche di limitare i disagi con il proseguimento del lungomare di Milano Marittima ed in generale di continuare nel perseguimento di soluzioni amiche dell'ambiente.

Il piano nei dettagli
Nel 2019 ci saranno 290 posti auto in più suddivisi in vari interventi.
Per l'anno in corso 2019 la realizzazione di quanto programmato e illustrato è prevista entro il periodo pasquale o entro il mese di maggio nel caso in cui si verifichino condizioni di maltempo o altro che costringa ad allungare i tempi delle lavorazioni.

In particolare si realizzeranno gli interventi presso:
- Parcheggio Mantova (Viale Forlì), 60 nuovi stalli riorganizzando gli spazi limitrofi, salvaguardando ovviamente il giardino del maggio in fiore.
- Traversa di Via Gora (Circolo Tennis) realizzazione di stecca di parcheggi centrale e riorganizzazione spazi esistenti realizzando circa 80 posti auto.
- Rivisitazione dei piani viabili del parcheggio stadio per aumento stalli di circa 50 posti auto.
- Sistemazione e segnalamento dei posti auto posti lungo la Via Gora per circa 100 posti auto.
- Ampliamento parcheggio scambiatore centro congressi con realizzazione di area destinata a camper e realizzazione struttura per carico e scarico dei liquami.
- Realizzazione di nuovo impianto di segnaletica di indicazione ai parcheggi su tutta Milano Marittima (come già realizzato per Cervia) con l'introduzione di alcuni display informativi sulle strade principali di ingresso alla località (Matteotti, Gora e Fantini)
- Estensione percorso bus navetta fino alla rotonda Corelli e corse mattutine per dipendenti.
- Allo studio approfondito percorso ciclo pedonale tra centro congressi e centro.
 

Per gli anni 2020 e 2021 ulteriori 250 posti auto e nuovi parcheggi scambiatori.
- Nuova linea percorso bus navetta per il mare con partenza dal Piazzale Artusi (Alberghiero) passando per il Viale Oriani, per servire anche la parte vicino al porto del nuovo lungomare di Milano Marittima;
- Nuova Rotatoria sulla intersezione fra le vie Milano e Di Vittorio. E' subordinata al completamento della strada di comunicazione fra la via Di Vittorio e la Via Martiri Fantini (nuova Coop);
- Nuova area per la sosta in angolo fra la Via Gora e la strada diretta al Golf per ulteriori 140;
- Fast Park area stadio per ulteriori 170 posti auto;
- Parcheggio scambiatore all'ingresso nord di Milano Marittima (di fronte a colonia Varese);
- Nuovo parcheggio nei pressi di via Guerrini.
A questi parcheggi si aggiunge anche quello gestito dalla associazioni in comodato dalla società privata nell'ex Garage Europa.



"Questo piano - dichiarano Sindaco, Assessore Giambi e delegato Lunedei -  rappresenta un evoluzione dopo aver monitorato la situazione della scorsa stagione ed aver ascoltato i suggerimenti pervenuti. Il piano è pluriennale ma in già dalla prossima estate darà un risultato tangibile, unito al miglioramento del servizio navetta. Vorremmo inoltre incontrare i fornitori degli stabilimenti balneari per concordare le modalità migliori per approvvigionare i bagni, salvaguardando al massimo il nuovo lungomare.  A questo piano si aggiunge anche il provvedimento per realizzare i parcheggi pertinenziali degli hotel in aree del comune, sulle quali auspichiamo l'attivazione dei privati ed associazioni. Sul tema parcheggi non esiste la bacchetta magica, però se si lavorerà in collaborazione con i privati si potranno risolvere numerosi problemi e garantire alla località un importante miglioramento anche sotto il profilo ambientale".

2Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Cervianotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@cervianotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Rimane il fatto che chi ha il macchinone.... non va in questi parcheggio.

    07/02/2019 - Francesca

  • 290 posti sono necessari almeno 2900 per ricevere i turisti!!!!

    08/02/2019 - piero

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it