Domenica 21 Aprile 2019

Il museo va in reparto. Atlantide e il circuito Amaparco per i bambini dell’Oncologia Pediatrica

Venerdì 25 Gennaio 2019

Sul territorio bolognese sta per partire Il Museo va in reparto, un progetto rivolto ai più piccoli, promosso dalla cooperativa Atlantide di Cervia in collaborazione con Ageop ed il finanziamento della Chiesa Valdese. L’idea centrale del progetto è quella di portare il museo, con le sue attività, direttamente da quei bambini che non possono visitarlo. In questo modo, con l’intervento di due esperti educatori, i bambini di pediatria dell’Ospedale potranno partecipare attivamente alle iniziative di alcuni dei musei del circuito Amaparco di Atlantide, che si svilupperanno in sedici giornate. 

 

Ogni incontro si svolgerà presso le case accoglienza di Ageop, dove l’associazione ospita bambini e famiglie durante le terapie. Ciascun progetto sarà dedicato a pazienti di fasce d’età differenti. I bambini saranno coinvolti con un approccio esperienziale e partecipativo, attraverso stimoli ludico-ricreativi, scientifici e di animazione. Atlantide, cooperativa esperta in educazione ambientale e didattica, entrerà ‘nel mondo dei piccoli pazienti oncologici’ coinvolgendo con attività creative, didattiche e ludiche bambine e bambini che sono in cura presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico S.Orsola-Malpighi, in cui Ageop opera dal 1982. Si proporranno laboratori quali Scienziato per un giorno, nel quale i bambini nei panni di veri scienziati utilizzano i microscopi per osservare ali, zampe, apparati boccali di insetti e altri invertebrati, Araldi stemmi e blasoni per costruire insieme uno scudo con cartone e colori e scoprire la vita feudale e l’arte araldica, Il teatro degli animali che trasporta i piccoli in un teatro delle ombre e in una fiaba animata, Mastro vasaio nel quale realizzano un vaso con la tecnica del colombino e l’argilla faentina.

 

La Cooperativa Atlantide, con sede a Cervia, da 29 anni è impegnata nel campo dell’educazione all’ambiente e alla sostenibilità, e si occupa di tutela della biodiversità e del patrimonio culturale, oltre che di valorizzazione delle risorse del territorio su cui opera. Attualmente l’ambito di lavoro più importante è la gestione di parchi tematici. Musei, centri visite e parchi educativi sono i luoghi in cui diffondere una cultura di rispetto, tutela e valorizzazione del patrimonio naturalistico, storico e scientifico secondo la metodologia del fare e dello sperimentare. Il principale pubblico di riferimento sono sempre le famiglie con bambini. Da questi valori e da questa vocazione è nato il circuito Amaparco, una rete di 17 parchi tematici distribuiti su 4 province dell’Emilia-Romagna (Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena). Tra i principali di Amaparco la Casa delle Farfalle di Milano Marittima, Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli, il Centro Visite Salina di Cervia, la Rocca di Riolo Terme.

www.atlantide.net  /  www.amaparco.net

 

A.G.E.O.P. RICERCA ONLUS, che da trentacinque anni accoglie e assiste i bambini malati di tumore e le loro famiglie e finanzia la Ricerca Scientifica nella lotta al cancro infantile, ha sostenuto la realizzazione del 4° e 5° piano di Oncologia Pediatrica del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, creando un reparto all’avanguardia e a misura di bambino, in cui l’immaginazione possa continuare a sognare. A.G.E.O.P. è impegnata su più fronti: offre accoglienza gratuita a oltre 100 bambini e famiglie ogni anno nelle sue case. A ogni famiglia fornisce gratuitamente alloggio, vitto, giocattoli, trasporti quotidiani verso e dall’ospedale, spesa a domicilio e farmaci; accompagna i genitori con un costante supporto specialistico, economico, psicologico e umano; sostiene la Ricerca Scientifica integrando i servizi della Sanità Pubblica, erogando contratti a 3 medici e 6 biologi ricercatori; realizza progetti di arte-terapia, mediazione, viaggi di terapia riabilitativa e laboratori creativi per i piccoli pazienti e le loro famiglie.; eroga contratti a 3 psicologi, perché diano sostegno a bambini e famiglie durante la difficile esperienza oncologica.

www.ageop.org

 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it