Sabato 16 Febbraio 2019

Chiusura E45. Coffari allarmato: "Auspico una risoluzione del problema al viadotto entro Pasqua"

Giovedì 17 Gennaio 2019 - Cervia
Luca Coffari

In sindaco di Cervia, Luca Coffari, sulle colonne de il Resto del Carlino ha espresso preoccupazione per le conseguenze e i disagi dovuti alla chiusura dell'E45, con molti automobilisti e autotrasporti fortemente penalizzati dal sequesto del viadotto ordinato dalla Magistratura. In particolare, ad aver incontrato un rallentamento importante nella circolazione sono gli autotreni provenienti dal porto e diretti a centro Italia, costretti a percorrere vie tutt'altro che agevoli.


Coffari, allarmato anche dalle possibili conseguenze negative sul turismo, ha fatto eco alle parole del sindaco di Ravenna De Pascale, sollecitando il governo ad intraprendere un provvedimento d'urgenza per il ripristino della circolazione.


"Premesso che l'intervento della magistratura con il sequestro del viadotto sulla E45 è volto a garantire la sicurezza dei cittadini e quindi non si discute" -ha dichiarato il sindaco di Ravenna Michele De Pascale nell'intervista concessa a il Resto del Carlino- "chiedo al governo un provvedimento d'urgenza per il ripristino della circolazione, per non danneggiare lo spostamento delle persone e intere aree economiche".

Alle parole di De Pascale hanno fatto eco quelle di Luca Coffari, sindaco di Cervia: "La E45 è una strada importante per raggiungere la nostra costa e Mirabilandia. Spero che per la prossima Pasqua il problema al viadotto venga risolto per non penailzzare il nostro turismo".

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it