Domenica 21 Aprile 2019

VOLLEY/ La My Mech Cervia sconfitta 0-3: Cremona fa valere il terzo posto in classifica

Domenica 13 Gennaio 2019
Un attacco della capitana Chiara Di Fazio.

Dopo aver conquistato la prima vittoria stagionale contro il fanalino di coda Sant’Ilario d’Enza, la My Mech Cervia ha inciampato 0-3 al cospetto della terza in classifica. Le cervesi, per l’occasione guidate in panchina dal tecnico della serie C Cavallari vista l’indisponibilità temporanea di coach Briganti, partono con Fortunati in regia e Pais opposta; Bosio e Di Fazio schiacciatrici di banda; Petta e Ricci centrali; Toppetti libero. 

 

L’avvio è in salita per le gialloblù che faticano ad arginare il potenziale offensivo della terza della classe. Il tecnico Cavallari ferma il gioco utilizzando i due time out a sua disposizione sul 7-11 e sul 12-21, ma le ospiti chiudono 16-25. L’avvio del secondo parziale è caratterizzato da un maggiore equilibrio (12-12), poi però il canovaccio diventa quello del set d’apertura con le lombarde che vincono 15-25.

 

Nel terzo set la My Mech Cervia esce dal guscio, prende sicurezza e, con un gioco molto concreto, arriva al comando e lo mantengono per buona parte del parziale. Sul 19-16 coach Cavallari ferma il gioco dopo aver perso qualche punto. Cremona perfeziona l’aggancio (21-21) e poi il sorpasso. Cervia ripassa al comando e guadagna due match point (24-22), ma Cremona riesce a raddrizzare il passivo e ad arrivare al 24-24. Le padrone di casa hanno qualche titubanza nel gioco a rete e le avversarie ne approfittano per aggiudicarsi il set per 25-27.

 

Domenica prossima, nel posticipo dell’ultima giornata del girone di andata, la My Mech Cervia sarà di scena a Rimini sul campo del Riviera.

 

IL TABELLINO:

 

My Mech Cervia-Cremona 0-3 (16-25, 15-25, 25-27)

MY MECH CERVIA: Bosio 13, Fortunati 4, Di Fazio 7, Ricci 3, Pais Marden 7, Petta 6, Toppetti (L); ne: Haly, Ceroni, Colombo, Romani, Gasperini, Fabbri. All. Cavallari.

CREMONA: Bassi 6, Nicoli 2, Lodi 10, Decordi 23, Ruffano (L), Ghisolfi 11, Bulla 5; ne: Andreani, Fortuna, Onyeukwu. Arbitri: Natalino e Ubaldi.

 

LA CLASSIFICA

 

(la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime 4 retrocedono in serie C): Imola 33; Forlì 27; Cremona 26; Riviera di Rimini, Arbor Reggio Emilia, Lugo 22; Rubiera 19; Gramsci Reggio Emilia 18; Rovigo 16; Stella Rimini 14; Bologna 12; Campagnola Emilia 11; Cervia 7; Sant’Ilario d’Enza 0. 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it