Martedì 18 Dicembre 2018

Cervia. Presentate novità e conferme 2019 su Spiagge sicure e Sicurezza a Mi.Ma

Mercoledì 5 Dicembre 2018 - Cervia

Questa mattina nella Sala del Consiglio comunale di Cervia sono stati presentati importanti progetti e interventi relativi a legalità sicurezza urbana che saranno attivati nel 2019. I progetti riguardano, nello specifico: lotta all'abusivismo commerciale in spiaggia, prevenzione e contrasto dei reati e dei comportamenti non decorosi, miglioramento dei Servizi della Polizia Locale con aumento del numero dei turni serali, polizia di prossimità in mezzo alla gente, cultura della legalità e Controllo di vicinato. 

Alla presentazione hanno preso parte Enrico Caterino Prefetto di Ravenna, Rosario Eugenio Russo Questore di Ravenna, Luca Coffari Sindaco di Cervia, Gianni Grandu Assessore alla Sicurezza, Edera Fusconi Dirigente Istituti Compresivi IC1- IC3, Gennaro Zinno, Dirigente Istituto Compresivo IC2, Giorgio Brunet Dirigente IPSEOA Cervia.

"Vogliamo valorizzare principalmente i valori culturali della legalità e delle sicurezze in tutti i suoi ambiti e informare la cittadinanza su cosa significhi dialogare tra istituzioni su questi temi di particolare importanza per la comunità - ha dichiarato Gianni Grandu assessore alla sicurezza, alle politiche scolastiche e alla Protezione civile -. Questi sono i risultati che l’amministrazione comunale ha raggiunto, grazie e soprattutto all’impegno e alla collaborazione delle Forze dell’Ordine, della nostra Polizia locale, delle Scuole, della Protezione civile e di tutte quelle associazioni di volontariato che si prodigano quotidianamente per la nostra città. Una comunità educante che sa esprimere grandi sinergie e progettualità per il bene comune sicuramente fa crescere la cultura della legalità e della prevenzione. Un ringraziamento particolare al sig. Prefetto Enrico Caterino che sotto il suo coordinamento ha permesso il buon esito delle iniziative e con la sua presenza costante nel territorio infonde fiducia e sicurezza alle istituzioni e ai cittadini".

Di seguito una sintesi di tutti i progetti:

Spiagge sicure
Il progetto si inquadra nell'ambito delle attività di collaborazione con soggetti istituzionali ed operatori privati (Prefettura di Ravenna, Comune di Ravenna, Forze dell'ordine, Camera di Commercio e Associazioni di categoria) per mettere in atto strategie di intervento per migliorare il controllo del territorio e la qualificazione urbana anche attraverso l'elaborazione di specifici programmi e progetti straordinari. E' stato stipulato un accordo biennale, iniziato nel biennio 2016/2017 e rinnovato nel biennio 2018/2019, per il potenziamento del servizio di vigilanza finalizzato al contrasto dell'abusivismo commerciale con particolare riferimento all'arenile di Milano Marittima per il periodo estivo, con la Cooperativa Bagnini di Cervia.
Per poter rispondere con miglior successo alla lotta all’abusivismo commerciale, l’Amministrazione Comunale e il Corpo della Polizia Locale, avvalendosi anche dell’impegno dell’Associazione Bagnini, ha pianificato, per l’estate del 2019, le seguenti azioni
- presidio dell’arenile con personale della Polizia Municipale
- istituzione di quattro “punti della Legalità”, vigilato con personale di vigilanza, non armato, con compiti di assistenza, informazione, segnalazione e supporto visivo per la sicurezza dei cittadini e turisti;
- qualora ipotizzabile l’intervento di rinforzi delle forze dell’ordine statali, nei periodi di interesse, farsi carico delle connesse spese di vitto e alloggio, previo avallo delle relative Amministrazioni;
- stipula accordo di collaborazione con la Cooperativa Bagnini di Cervia



Milano Marittima in sicurezza
L’Amministrazione Comunale, nelle aree ricomprese tra Rotonda 1^ Maggio – Viale Gramsci - Viale Matteotti fino a Canalino, a seguito del positivo riscontro dell’estate 2018, ha pianificato, per l’estate del 2019 il seguente programma di attività di prevenzione sulla sicurezza urbana.
Sarà posizionato, oltre agli operatori di Polizia Locale, un gazebo presidiato da personale di un istituto di vigilanza privata, individuato dall’Amministrazione Comunale e alle dirette dipendenze del Corpo di Polizia Locale, con il compito di prevenire, informare e allertare le FF.OO/PL e punto di ritrovo delle Forze dell’Ordine.
Così come il progetto antiabusivismo spiaggia, si creerà un “Punto della Legalità’” visibile e presidiato in orario serale e notturno. Il progetto è teso alla prevenzione ed al contrasto dei reati e dei comportamenti non decorosi per: vendita irregolare; tutela dell’igiene; condotte contrarie ai principi di educazione e buon costume; abbandono per terra di carte, lattine, bottiglie; uso improprio degli spazi pubblici; schiamazzi; circolazione nel Centro di Milano Marittima e nei centri delle località in costume da bagno o a torso nudo; partecipazione in gruppi ad addii al celibato/nubilato creando schiamazzi, indossando o maneggiando oggetti volgari e lesivi della pubblica decenza; ogni forma di attività illegale e di rispetto delle norme in materia di sicurezza urbana ivi compresa le ordinanze sindacali adottate ai sensi dell’art. 54 del Tuel. 



Miglioramento dei Servizi della Polizia Locale
Il Corpo di Polizia Municipale è un organizzazione di persone che agiscono sul territorio, anche in maniera coordinata con altre forze di polizia, realizzando attività ed interventi specifici in ordine: ai controlli di Polizia Locale, alla vigilanza stradale, alla sicurezza della città, ai controlli di polizia giudiziaria, alla gestione di incidenti ed infortunistica, alla gestione delle infrazioni, ecc...
Le attività del Settore di Polizia Locale sono organizzate su 7 giorni su 7 e l'orario di lavoro è su 6 giorni. I dipendenti del Settore prestano la propria attività attraverso turni di lavoro pianificati dal Comandante/Capi Servizio con conseguente riconoscimento della giornata di riposo settimanale.
Il Corpo di Polizia Locale è chiamato sempre più a rispondere, con maggiore efficacia, alle diversificate istanze di tutela del vivere sociale, modellando i propri interventi in relazione al soddisfacimento dei bisogni di sicurezza della comunità locale di riferimento.
Per poter rispondere, a questi bisogni, con miglior successo, ai lavoratori del Settore della Polizia Locale è richiesto un maggiore sforzo, un maggior aggravio lavorativo ed una maggiore flessibilità operativa soprattutto per determinati periodi dell'anno, anche in relazione alla vocazione fortemente turistica di Cervia come città di mare. L'organizzazione del lavoro del Settore Polizia Locale richiede come obiettivo di miglioramento una forte presenza del personale di vigilanza su tutto il territorio al fine di garantire, migliore visibilità degli operatori delle pattuglie, maggiori controlli ed interventi sul territorio con particolare attenzione alle zone di interesse della collettività. L’art. 67, comma 5, lettera B, del C.C.N.L. sancisce che l’attività di miglioramento dei servizi dovrà essere svolta in orario di lavoro, anche attraverso la rimodulazione dell’orario di servizio.
L'obiettivo è rimodulare l’orario di servizio aumentando il numero dei turni serali, fino al raggiungimento della copertura totale di tali turni anche in tutti i periodi in cui attualmente non viene svolto (cosiddetto “periodo Invernale”) migliorando così la sicurezza oggettiva e percepita. Tale obiettivo sarà conseguito secondo il seguente programma di progressiva implementazione: Dal 01 gennaio 2019 al 16 maggio 2019 il servizio in turno serale verrà svolto per 4 giorni a settimana, dal Giovedì alla Domenica; Dal 16 maggio 2019 si raggiungerà la copertura totale della settimana aggiungendo Lunedì, Martedì e Mercoledì con il risultato di svolgere il turno serale tutti i giorni settimana.


Porta Mare
Su specifica richiesta dell'Amministrazione Comunale, il progetto Porta Mare si svilupperà nell’anno 2019 e prevede servizi di assistenza ai pedoni presso il passaggio pedonale che si trova in corrispondenza dell’incrocio fra Viale Roma e la Circ. E. Sacchetti ( Porta Mare) in supporto al Corpo di Polizia Municipale di Cervia.
Il progetto riguarda i seguenti ambiti di intervento: Assistenza in situazioni di normale convivenza civile a tutela delle “fasce deboli”; Servizi di prevenzione all’incolumità presso il passaggio pedonale sopra menzionato.
Anche questi servizi verranno coordinati congiuntamente al Comando di Polizia Municipale di Cervia a cui verranno destinati i volontari scelti dal CD della stessa. Il servizio consisterà in una presenza dei volontari con una ottimizzazione delle presenze come previsto e concordato presso il passaggio pedonale sopra menzionato (valutata la necessità per la sicurezza dei pedoni nelle seguenti giornate e orari): Periodo dal 01/06/2019 al 18/09/2019: Martedì dalle ore 20.00 alle ore 23.00; Giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30; Venerdì, sabato e domenica dalle ore 20.00 alle ore 23.00 Periodo dal 01/01/2019 al 31/05/2019 e dal 19/09/2019 al 31/12/2019: Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; I volontari utilizzati hanno partecipato a corsi di formazione, preparazione, aggiornamento organizzati dalla Polizia Locale e comunque sono disponibili a partecipare a corsi che il Comune riterrà opportuni e necessari al fine di migliorare la professionalità degli stessi.  


Polizia di Prossimità in mezzo alla gente

L’attività di un comando di polizia municipale si caratterizza per un costante rapporto con il cittadino. Una delle migliori occasioni di contatto con i cittadini è rappresentato dalle manifestazioni e dagli eventi che animano le comunità sfruttare al meglio l’opportunità rappresentata da tali eventi, valorizzandone soprattutto l’aspetto relazionale ed informativo, con iniziative di sensibilizzazione all’insegna della prevenzione, educazione alla sicurezza e alla legalità.
Negli incontri sono distribuiti opuscoli informativi sulle norme della circolazione stradale e gli operatori di PM, danno l'opportunità di provare le dotazioni del Corpo finalizzate all'accertamento del tasso alcolimetrico e il nuovo simulatore di guida per ciclomotori e motocicli.
Calendario delle uscite ”La Polizia Municipale in mezzo alla gente all’insegna della prevenzione, educazione alla sicurezza e alla legalità: 15 luglio la pedalata dell'iniziativa "Le regole non vanno in vacanza" con partenza alle ore 18.00 e arrivo presso Savio in festa;  evento campagna #chiguidanonbeve presso piazzale Ascione presso Savio in festa 4 e 5 agosto; mercato del Borgo marina  28 giugno,  5,19,26 luglio e 3,24,31 agosto; Sagra del Sale  7,8,9 settembre; Mercatino europeo  14,15, 16 settembre. 


Sicuri sulla strada
Porgetti in corso già da diversi anni, ha lo scopo di sensibilizzare tutti gli studenti alle regole di comportamento sulla strada e, più in generale, alle tematiche relative alla sicurezza stradale. Il progetto è teso a responsabilizzare il bambino nei confronti delle norme che regolano la vita sociale; Sviluppare il rispetto dei diritti degli altri;Far riconoscere le figure istituzionali che tutelano lo svolgersi ordinato delle attività umane; Far conoscere e rispettare le principali regole della circolazione sulla strada.

 

La cultura della legalità 
Progetto teso a fornire strumenti per la conoscenza della propria realtà e l’analisi delle problematiche sociali ad essa relative; Fornire strumenti per una lettura critica dei comportamenti sociali illegali; Fornire chiavi di lettura per l’analisi della cultura, dei messaggi, della storia e delle modalità di azione e manifestazione del sistema mafioso; Far conoscere le strutture, le istituzioni e le leggi che garantiscono i diritti dei cittadini; Evidenziare le responsabilità che la società ricopre nella lotta contro il fenomeno della criminalità organizzata, mirando alla responsabilizzazione dei minori come cittadini; Fornire strumenti utili per acquisire coscienza sociale e civile di se stessi, imparando a rapportarsi alle istituzioni e agli altri senza pregiudizi e con rispetto; Promuovere e supportare lo sviluppo del minore quale membro attivo della vita sociale; Favorire l’integrazione e la socializzazione dei minori con difficoltà contrastando i fenomeni di ghettizzazione che possono coinvolgere questo tipo di utenza; Sviluppare coinvolgimento sociale, senso di giustizia ed il rispetto delle leggi. 


Controllo di Vicinato
Il Comune di Cervia, attraverso la Polizia Locale ha avviato, con successo, il progetto “Controllo di vicinato”, nell’abitato di Savio di Cervia che ha visto la partecipazione attiva dei residenti, attraverso il recupero delle regole di “buon vicinato” e di “attenzione sociale”, a sostegno delle attività della prevenzione di furti nelle abitazioni e della microcriminalità in generale. 
Nell’anno 2019, sentita la forte richiesta della cittadinanza di Pisignano e Cannuzzo, si intende creare questi gruppi anche nelle predette località per i seguenti scopi: fornire un ulteriore contributo all’attività di prevenzione generale e di controllo del territorio, istituzionalmente svolte dalle Forze di Polizia; implementare le tradizionali linee di intervento a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, mediante la valorizzazione di forme di controllo sociale del territorio; incrementare i livelli di consapevolezza dei cittadini circa le problematiche del territorio; promuovere una sicurezza partecipata attraverso formule e modalità di reciproca attenzione e vicinato solidale; favorire la coesione sociale e solidale; A tal fine, le parti convengono di adottare il seguente modello organizzativo di supporto alle attività istituzionali delle Forze di Polizia, in base al quale: i cittadini facenti parte dei “Gruppi di Controllo di vicinato” dovranno svolgere una mera attività di osservazione riguardo fatti e circostanza che accadono nella propria zona di residenza (ad esempio, passaggi ritenuti sospetti di macchine o di persone, allarmi, rumori); è severamente vietata qualsiasi iniziativa personale, ovvero qualunque forma, individuale o collettiva, di pattugliamento del territorio; i cittadini facenti parte del “Gruppi di controllo di comunità” si limiteranno a comunicare alle Forze di Polizia, attraverso i numeri 112 e 113, ovvero alla Polizia Municipale, le informazioni di interesse, astenendosi in ogni caso dall’assumere comportamenti incauti e imprudenti, che potrebbero determinare situazioni di pericolo per se medesimi o altri.


Progetto Scuole
Il progetto che si intende realizzare nell'ambito di una convenzione fra il Copro di Polizia Locale e dall’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Cervia, su specifica richiesta dell'Amministrazione Comunale, si sviluppa nell’anno solare 2019 e prevede servizi di pubblica incolumità presso tre plessi scolastici in supporto al Corpo di Polizia Locale di Cervia.
Il progetto riguarda: Servizi di pubblica incolumità, coordinati congiuntamente al Comando di Polizia Locale di Cervia a cui verranno destinati i volontari scelti dal CD della stessa. Il servizio consisterà in una presenza dei volontari con una ottimizzazione delle presenze come previsto e concordato all’ingresso delle seguenti scuole: Scuola Elementare “Pascoli” - negli orari di entrata mattutina e uscita sia mattutina che pomeridiana; Scuola Elementare “Mazzini” - negli orari di entrata mattutina e uscita sia mattutina che pomeridiana; Scuole Elementare “Martiri Fantini” - negli orari di entrata mattutina e uscita pomeridiana.


Protezione civile
Anche per l'anno scolastico 2018-2019 il servizio Protezione Civile comunale propone un progetto di informazione e sensibilizzazione sui rischi del territorio e sulle principali norme di autoprotezione alle scuole primarie e alle scuole secondarie di 1° grado del territorio.
Il progetto, inserito nel POFTC 2018-2019 è ideato in forma modulare e si sviluppa con lezione teorica in classe, esercitazioni pratiche all'aperto e visite didattiche nel territorio. I tecnici comunali sono supportati da volontari appartenenti ad associazioni di protezione civile specializzate in vari campi: spegnimento incendio, ricerca dispersi con unità cinofile, attività subacquee, ecc.
Per la modularità del progetto, le scuole possono aderire complessivamente o con singole classi a tutte e tre le sezioni o, anche a solo una di queste. Nell'anno scolastico 2017-2018, hanno aderito n. 4 scuole primarie e 1 scuola secondaria di 1° grado. Agli incontri hanno partecipato complessivamente 329 alunni. Ritenendo fondamentale in campo di prevenzione la puntuale e corretta informazione della cittadinanza,  il Servizio ha attivato diversi canali di informazione avvalendosi delle moderne tecnologie dispionibili. Il sito internet della protezione civile comunale http://protezionecivile.comunecervia.it/" o "http://protezionecivile.comunecervia.it/" http://protezionecivile.comunecervia.it/ dove sono reperibili tutte le informazioni utili e si può visionare il Piano Comunale di Protezione Civile e le ordinanze sindacali ad esso collegate, che è stato oggetto di migliaia di visualizzazioni Il sistema di informazione telefonica di emergenza allert sistem http://protezionecivile.comunecervia.it/applicazioni.html con cui il comune,  in caso di particolari emergenze, invia telefonate a tutti i numeri fissi registrati negli elenchi pubblici e mobili (ci si può iscrivere gratuitamente), la app Mobile di comunicazione del rischio LIBRARISK, un'innovativa piattaforma di comunicazione del rischio che consente ai cittadini di consultare il Piano su device iOS e Android, ricevere gli Avvisi e diffonderli via Whatsapp, mail, social network (Facebook e Twitter), sms e PianoFamiliare. E' possibile scaricare l'app gratuitamente sul proprio smartphone con sistema IOS o Android dal rispettivo store.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it