Venerdì 16 Novembre 2018

Teatrino della Casa delle Aie. Al via la programmazione con la commedia dialettale Qui pro quo

Giovedì 8 Novembre 2018 - Cervia

Inizia venerdì 9 novembre alle 21, nel Teatrino della Casa delle Aie, il programma degli incontri della stagione culturale 2018-2019 a cura dell’Associazione Culturale Casa delle Aie Cervia. È in calendario la commedia dialettale intitolata “Qui pro quo” con la Compagnia “Qui d’la Madòna”.

Sono 20 gli appuntamenti culturali settimanali del venerdì della stagione 2018-2019 in grado di soddisfare varie esigenze culturali. Gli incontri (qui il calendario), si concluderanno il 12 aprile 2019. La stagione culturale sarà caratterizzata dai festeggiamenti per il decennale della costituzione dell’associazione nata l’11 marzo 2009. Gli incontri del Teatrino delle AIE sono aperti a soci e non soci, con ingresso gratuito.

La trama della commedia “Qui pro quo” - Focus sulla famiglia e i suoi grattacapi, in questi tempi scombinati e frenetici: La vicenda che vede coinvolto il povero capo famiglia Gino Broccoli, diventa quindi paradigmatica. Un avvenimento normale, o quasi, durante un apparante giorno qualsiasi, in una famiglia regolare, che meno non potrebbe. Nello stesso giorno Gino vedrà intrecciarsi le vicende dei propri famigliari: una moglie che decide di cambiare uomo, con il proposito di presentarglielo; la figlia che porta a casa il fidanzato, figlio di un suo ex amico col quale ha rotto ogni rapporto da venti anni prima; il vecchio padre sempre più intrattabile e arteriosclerotico, circondato da una brava infermiera e da una domestica “lavoratrice”, un cugino altezzoso e vanesio. Ciliegina sulla torta sarà la visita di tre spietati agenti di polizia tributaria, sguinzagliati a dovere sulle tracce di evasori fiscali. A Gino non resterà che arrendersi di fronte alla ineluttabilità degli eventi che si intrecceranno tra loro in una girandola di esilaranti equivoci. Ma proprio questa inaspettata arrendevolezza lascerà sconcertati gli antagonisti, al punto da risultare, alla fine, la più irresistibile delle armi.


La compagnia dialettale “Qui dla Madòna” nasce negli anni ’70 per volontà di un gruppo di cittadini di Cannuzzo, frazione del Comune di Cervia chiamata da tutti “Madòna” (in dialetto “Madonna”, riconducibile al nome della Parrocchia “Madonna degli Angeli” proprio di Cannuzzo) che, per passione e divertimento, si ritrovava al teatrino della Parrocchia per provare e preparare ogni anno l’allestimento di una commedia da presentare ai concittadini e al pubblico dei paesi limitrofi. Il desiderio di stare insieme, far divertire e divertirsi è stata la linfa che ha spinto e spinge tuttora i componenti della Compagnia a proporre commedie con forza comica, brio e ironia nella scrittura, ambientate idealmente nelle campagne cervesi e proponendo alcuni personaggi caratteristici di paese.

La commedia dialettale di venerdì prossimo si colloca all’interno di un programma di iniziative finalizzate a valorizzare l’associazionismo che opera nel settore del teatro dialettale. .Il recupero e la valorizzazione del dialetto consentono di attingere alle radici storiche della Romagna.
Il dialetto, o meglio i dialetti legati alle varie realtà territoriali, consentono di riscoprire una lingua concreta, carica di immediatezza, fortemente legata anche alle forme di espressione teatrale e poetica.

Alla realizzazione delle iniziative collabora attivamente la gestione del Ristorante della Casa delle Aie, che fa capo ai fratelli Battistini. Ogni venerdì vengono anche presentate delle offerte gastronomiche particolari legate ai piatti della tradizione romagnola.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it