Venerdì 16 Novembre 2018

POLE DANCE / Matilde, 14anni. Passione e determinazione. Da Cervia ai Campionati mondiali in Florida

Giovedì 8 Novembre 2018 - Cervia
Matilde Foschi durante un allenamento

Matilde Foschi ha 14 anni. Tre anni fa ha scoperto la pole dance, un'attività sportiva mix di ginnastica artistica e danza, caratterizzata da figure acrobatiche realizzate con la pertica. Tra pochi giorni Matilde partirà per la Florida, per partecipare alle competizioni internazionali di “Pole Sport World Champhionship 2018" in programma a Fort Lauderdale, il 17 e il 18 novembre 2018. Grazie ad abilità, passione ed entusiamo, Matilde è riuscita a conquistare la medaglia d’argento ai Campionati Italiani e ad essere convocata per i mondiali negli USA. 

Per Matilde la passione per la pole dance è nata per puro caso, una sera guardando un programma alla Tv. E' stato amore a prima vista e da quella curiosità iniziale ha preso il via un percorso fatto di impegno, sacrifici e soddifazioni. Tre allenamenti a settimana, ognuno di due ore, in una palestra di Viserba di Rimini, dove viene preparata dalla Campionessa Italiana “Over 40” Claudia Dipilato.



In questi ultimi giorni, prima della partenza per la Florida, l'impegno è ancora più costante ma Matilde non si lamenta: "Sono emozionata ma mi sento pronta. Mi sto allenando bene" - spiega Matilde, con tono sereno da atleta navigata, tradito solo dalla voce dolce da 14enne -. "Sto lavorando per perfezionare le figure acrobatiche che porterò in gara. So che i giudici saranno molto severi e dovrò essere molto concentrata. Ogni figura richiede forza, coordinazione e flessibilità, doti che ho imparato anche nei 6 anni di ginnastica ritmica che ho praticato prima di passare al pole sport".

"La partecipazione ai prossimi mondiali è per me un grande obbiettivo - sottolinea la giovana atleta -. Ho lavorato sodo per raggiungerlo. Mi alleno anche a casa, quando non vado in palestra. Nella mia camera ho fatto mettere la pertica, così posso esercitarmi tutte le volte che voglio."



"Vede una figura acrobatica su internet e la prova in camera" assicura Silvia, mamma di Matilde che in questi ultimi tre anni ha sempre accompagnato la figlia agli allenamenti. "E' un impegno anche per me, ma lo faccio volentieri perchè vedo Matilde entusiasta e ciò mi rende felice". E anche in Florida, mamma Silvia e papà Claudio saranno al fianco della giovane promessa azzurra, che sarà accompagnata dalla sua allenatrice e da alcune compagne della palestra... e, seppur solo da lontano, dal tifo di tutt' Italia e di tutta la Romagna... In bocca al lupo, Matilde!  

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it