Giovedì 13 Dicembre 2018

Calciomercato, brusca marcia indietro di Higuain, si complicano le trattative con la Juve

Venerdì 10 Agosto 2018

Il mercato rossonero in queste ore è concentrato su due fronti: da un lato la trattativa per avere nel parco attaccanti il Pipita Gonzalo Higuain; dall’altro la cessione di Bonucci alla Juventus, affare nel quale rientrerebbe anche il giovane difensore Mattia Caldara, 24enne ex Atalanta.

 

Il Pipita chiede un aumento dell’ingaggio

Se fino a poche ore fa l’accordo tra Juventus e Milan sembrava reggere, la volontà del giocatore ha bruscamente rallentato la maxi-operazione di mercato; questo per il fatto che il numero 9 argentino vorrebbe essere indennizzato con una buona uscita da parte della società bianconera, con la quale ha in essere un contratto valido ancora per 3 anni.


Inoltre Higuain avrebbe chiesto al club di Via Aldo Rossi un ritocco dell’ingaggio, che dagli attuali 7,5 milioni dovrebbe passare a 9 milioni di euro netti a stagione, una cifra che il Milan non avrebbe alcun problema a sborsare.

 


Perplessità sulla formula del prestito

Ma il vero nodo cruciale della questione è la buona uscita chiesta dal fratello procuratore Nicolas alla Juve che la al momento sarebbe stata rifiutata. In più il giocatore sarebbe perplesso circa la formula del prestito con diritto di riscatto, il quale prevede 18-20 milioni iniziali di pagamento, per poi arrivare l’anno prossimo a quota 36 milioni netti in caso di cessione definitiva.

Secondo il DS milanista Leonardo la forma dell’affare non cambierebbe la sostanza, in quanto il club sarebbe comunque interessato a rilevare Higuain in maniera definitiva dalla Juventus; tuttavia la attuale fase di stallo potrebbe favorire un ritorno del Chelsea sul giocatore argentino, anche se molto dipende dalla cessione di Giroud, accostato in queste ore al Marsiglia.
Scambio alla pari Bonucci-Caldara
L’altra trattativa in essere tra Juve e Milan è l’affare Bonucci-Caldara, che in queste ore sarebbe stato perfezionato sulla base di uno scambio alla pari, cosa che inizialmente non era stata presa in considerazione dalla Juventus, la quale riteneva il valore di mercato di Caldara superiore a quello del suo ex centrale di difesa.
Rispetto a quella per Higuain, questa trattativa sembra esser oramai in dirittura d’arrivo, anche se le indiscrezioni di mercato parlano di un unico maxi-affare, secondo cui la cessione di Higuain sarebbe legata indissolubilmente allo scambio di divise tra i due difensori.

 

Cessioni: Suso alla Roma per Perotti

Sul fronte d’uscita il mercato del Milan sta registrando in queste ore l’interesse della Roma di Di Francesco per l’esterno d’attacco Jesus Suso, ce in queste pre è impegnato nelle amichevoli di lusso della ICC in terra statunitense.


Per il giocatore il club giallorosso sarebbe disposto a pagare una cifra pari a 18 milioni di euro, aggiungendo come contropartita tecnica il cartellino dell’attaccante Diego Perotti, che a detta degli addetti ai lavori sarebbe l’unico esterno sacrificabile in quel di Trigoria, vista l’abbondanza di giocatori in quel ruolo specifico.
Per avere le conferme ufficiali su tutte le trattative di mercato in corso potete consultare la pagina ufficiale di AC Milan cliccando sul seguente link: https://www.acmilan.com/it/calciomercato

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it