Martedì 18 Giugno 2019

Mobilità sostenibile. Accordo tra Enel e Comune di Cervia: in arrivo 8 nuove colonnine di ricarica

Martedì 17 Luglio 2018 - Cervia
Foto di repertorio

Le prime 8 saranno operative entro quest'anno, le restanti 22 da programmare in base all’effettiva opportunità e richiesta di utilizzo

È stato approvato un protocollo d'intesa con Enel x mobility srl per la realizzazione di una rete di ricarica veicoli elettrici. Il Gruppo Enel ha ideato un sistema di infrastrutture intelligenti per la ricarica dei veicoli elettrici gestito con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota. Nel piano di investimento ha ipotizzato un incremento delle infrastrutture intelligenti nel territorio di Cervia.


La Giunta, valutata positivamente la proposta, ha approvato la sottoscrizione di un Protocollo d’intesa, senza costi a carico dell’Amministrazione. Il Comune prevede la sola concessione gratuita degli spazi pubblici per l’installazione. L’investimento, con oneri totalmente a carico del gruppo Enel, riguarda la realizzazione e successiva gestione di ben 30 colonnine di ricarica: 8 operative entro quest'anno e le restanti 22 da programmare in base all’effettiva opportunità e richiesta di utilizzo.

Il Sindaco Luca Coffari e l'Assessore alla mobilità Natalino Giambi hanno dichiarato: "La scelta di prevedere servizi per le auto elettriche è in linea con le nostre politiche di gestione ambientale. Nei programmi di miglioramento ambientale abbiamo previsto il potenziamento del risparmio energetico, il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione dell'inquinamento acustico. Abbiamo recentemente acquistato anche due veicoli ibridi per il parco macchine della Polizia municipale, utilizzate per il controllo in spiaggia.
Nell'ottica di incentivare i nuovi veicoli elettrici per la mobilità anche extraurbana pensiamo poi alla possibilità di installare, dal prossimo anno, colonnine di ricarica anche nel forese."

"La proposta ad Enel dei punti di installazione delle nuove colonnine - aggiungono - sarà infatti a cura dell’Amministrazione Comunale, pur con una verifica della sostenibilità tecnico-economica. Al fine di poter fare valutazioni appropriate, abbiamo chiesto di inserire nel protocollo statistiche relative all'uso di ogni colonnina, con particolare riferimento al numero di ricariche effettuate, al numero degli utenti e ad kWh prelevati."

"Per ridurre l'impatto esercitato dal settore dei trasporti sull’inquinamento atmosferico e sull’aumento delle emissioni di gas serra è importante una strategia nazionale, nel cui ambito anche Cervia si sta muovendo. Ci impegniamo ad incentivare anche l'utilizzo di mezzi alternativi all'auto, come autobus, treni e biciclette per rispettare di più l'ambiente e migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e dei turisti che sempre più apprezzano la nostra località" concludono.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it