Lunedì 10 Dicembre 2018

Cervia: la Capitaneria di Porto libera 1.600 mq di spiaggia e sequestra 5 quintale di pesce

Martedì 3 Giugno 2014
La Capitaneria di Porto di Cervia continua la sua attività di controllo sul demanio marittimo e sui prodotti ittici. A Pinarella, la spiaggia libera, in gran parte rimpicciolita, risultava abusivamente occupata da gestori senza titolo. Perciò è scattato il sequestro di ombrelloni, lettini, sdraio, per un'area di 1.600 mq. con relativo deferimento all'Autorità giudiziaria di Ravenna per violazione del codice della navigazione. Nella filiera della pesca, si registra invece un maxi sequestro di quasi 5 quintali di pesce surgelato privo di etichetta con le informazioni peraltro obbligatorie. Tolti dal mercato a tutela del consumatore aragoste, seppie, tonno, rombo, code di rospo, vongole, sogliole, gamberoni, cannolicchi, alici e tanto altro. 

E' il risultato di un'operazione complessa denominata "pesca di primavera" svolta sotto il coordinamento del centro controllo area pesca della Capitaneria di Porto di Ravenna. I militari dell'Ufficio marittimo di Cervia durante i controlli svolti all'interno del ravennate hanno elevato verbali per 3.000 euro a due esercizi commerciali. Via mare la dipendente motovedetta CP 552 ha elevato verbale amministrativo ad un moto pesca in navigazione per irregolarità nei documenti di bordo e posto sotto sequestro 16 cogolli posizionati illecitamente sotto costa nell'area dedicata alla balneazione. 

Il Direttore Marittimo dell'Emilia Romagna e Comandante della Capitaneria di porto di Ravenna - Capitano di Vascello Giuseppe Meli, si dichiara «pienamente soddisfatto dell'operato dei propri militari. La tutela delle risorse ittiche, ed ancor prima del consumatore finale, è un compito istituzionalmente riconosciuto alla Guardia Costiera; compito al quale i militari assolvono quotidianamente con impegno e determinazione, sentendosi investiti del compito primario di assicurare il rispetto delle norme a tutela del consumatore, e per il corretto operato dell'utenza del mare». 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it